12/10/2015

Dare la residenza alla badante? rischi?

Dare la residenza alla badante? rischi? Degardin Arnaud 5 of 5
E' necessario dare la residenza alla badante e a cosa serve?  Ci sono dei rischi? Per prima cosa, se convive la badante con il d...
E' necessario dare la residenza alla badante e a cosa serve? Ci sono dei rischi?


Per prima cosa, se convive la badante con il datore di lavoro o l'assistito/a, devi sapere che questo ultimo dovrà informare entro 48 ore la polizia municipale. Questo diventa il "domicilio", ma non la "residenza".

Non è obbligatorio trasferire subito la "residenza" presso il nuovo "domicilio", pero potrà essere utile farlo nei seguenti casi:

  • rinnovare la carta d'identità italiana
  • prendere la tessera sanitaria
  • aprire un conto bancario
  • ...


Per cambiare residenza, cosa fare?

La badante deve andare in comune (anagrafe) e portare i documenti di assunzione (la lettera di assunzione e la denuncia all'inps "e-inps"), magari accompagnata dal datore di lavoro perchè potrebbe implicare di dovere aggiornare i dati per il pagamento delle tasse rifiuti (perchè aumenta il numero di persone in casa...)

Ha tempo per fare il cambio di residenza pero consigliamo di farlo entro un anno dall'inizio del rapporto di lavoro e sopratutto se la badante non ha più la possibilità di andare al suo vecchio indirizzo per prendere la posta...

Guarda il video:

Utilizza il calcolatore ONLINE:




Scarica il CCNL Lavoro Domestico in PDF
(Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro Domestico) :